Liberazione dalla paura: 1945-2020, 75 anni di Resistenza. Un grande evento “on-line”

«Il 25 aprile noi ci siamo. Si è pensato di creare ed organizzare un evento virtuale tra tutte le realtà associative del territorio che condividono lo spirito che sta alla base di questo evento nazionale, storico e politico. Ci saranno interventi, laboratori, video, interviste e tanta musica».

Con queste parole, il presidente del Cinema Vekkio di Corneliano, Giorgio Crana, ci racconta dell’appuntamento “Liberazione dalla paura: 1945-2020, 75 anni di Resistenza. Bella Ciao.

«Il 25 aprile è una data per ricordare chi nella paura ha saputo trovare il coraggio, chi ha deciso di lottare per difendere la libertà altrui e propria, sostenendo che fosse la cosa più importante. E per sorreggere chi, al giorno d’oggi, si impegna, anche nel quotidiano, perché i principi ed i valori della resistenza trovino albergo, in una situazione sempre più complessa e soggetta a nuove forme di dittatura.Diverse dalle precedenti, se vogliamo più subdole, ma non per questo meno pericolose e lesive. Si è pensato di creare ed organizzare un evento virtuale tra tutte le realtà associative del territorio che condividono lo spirito che sta alla base di questo evento nazionale, storico e politico».

Il palinsesto della giornata è in via di aggiornamento, ma possiamo anticiparvi questo programma:

• ore 10.00: Video “CSI – Guardali negli occhi” a cura del Collettivo Vicol Thanks;

• ore 10.30: Presentazione del Volantino “I coglioni e l’ombelico” a cura del Laboratorio Sociale Chabas;

• ore 11.00: Video #AntidotoKamishibai “Il Partigiano Lulù” a cura di Cultura in Movimento;

• ore 14.30: “Quale libertà”, articolo sull’etica ai nostri tempi a cura del Collettivo Filonauti;

• ore 15.00: Video Performance Luis Sepulveda “Le donne della mia generazione”; Muoviamo parole rivoluzionarie, narrarono della ribellione alle ingiustizie a cura del Collettivo Scirò;

• ore 15.15: Video Gam for Emergency #restaacasaMalo e l’ audio-lettura “Immerse nella Donna Rivoluzionaria” Letture, Poesie, Storie e Riflessioni. a cura  del Collettivo Transfemminista;

• ore 16.00: Testo scritto “Storia di straordinaria diserzione” ed il video dell’intervista a Giovanni Gerbi a cura del Laboratorio Sociale Chabas

• ore 17.00: proiezione del cortometraggio “Neve Rosso Sangue” di Daniel Daquino proposto da Arci Asti, Langhe e Roero  a cura di ARCI Piemonte ed Arci Cuneo-Monviso

• ore 18.00: Video dal titolo “È faticoso frequentare i bambini” a cura dell’Associazione Lauto Educare

• ore 18.30: “Materiale Resistente” a cura del Circolo Arci Cinema Vekkio. Musica con Lorenzo Bifera, Autobuskers, Gang e Cisco Bellotti, video-intervista al partigiano Elia Somenzi del Mononoke Collettivo e per concludere il “Ti amo” djset in diretta.

Sulla pagina Facebook del Cinema Vekkio, troverete tutti gli aggiornamenti e ovviamente sarà possibile seguire la diretta streaming.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *