Fase 2: ecco il nuovo modello di autocertificazione da scaricare

CORONAVIRUS – Ecco il nuovo modulo di autocertificazione per gli spostamenti nella Fase 2, valido dal 4 maggio. Come previsto dal decreto governativo del 26 aprile 2020, si potranno effettuare spostamenti non solo per esigenze lavorative, di salute o di necessità, ma anche per fare visita ai congiunti Questo è il quinto modulo di autocertificazione proposto dal Governo Conte, un modello quasi identico al precedente e che prevede 4 motivazioni per lo spostamento: comprovate esigenze lavorative, assoluta urgenza, situazione di necessità, motivi di salute. Si lasciano poi sei righe in bianco in cui il cittadino può specificare la ragione dello spostamento (sì alle visite ai congiunti, no agli amici). Qui sotto il modulo aggiornato al 3 Maggio, presente sul sito dello stesso ministero dell’Interno (www.interno.gov.it).

Resta comunque valida, per chi l’ha stampata, anche la vecchia versione dell’autocertificazione. In questo caso, come detto, il Viminale spiega che sarà sufficiente cancellare le parti non più attuali.

SCARICA IL MODULO PDF PER LA FASE 2 CLICCANDO QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *