BRALANGA DEL BAROLOLANGHESanitàVerduno

A Verduno i volontari civici braidesi addetti all’accoglienza

BRA – Da lunedì 20 luglio 2020 è pienamente operativo l’ospedale di Verduno. Ad aiutare le persone che un po’ spaesate si avvicinano alla nuova struttura, oltre al personale addetto all’accoglienza, ci sono anche i Volontari civici del Comune di Bra (arricchiti da alcune giovani new entry), che presidiano entrambi gli ingressi principali fornendo informazioni utili ed accompagnando i visitatori.

Questo servizio alla collettività è però solo l’ultimo di una lunga serie di interventi effettuati in città in questi mesi difficili. I Volontari civici di Bra, un’ottantina circa, si sono infatti occupati a più riprese della vigilanza nei mercati, nei giardini, nei parchi gioco e al cimitero, oltre ad fornire un fondamentale servizio di assistenza nei pressi dei tre punti d’ingresso dell’ospedale “Santo Spirito” durante i mesi del trasloco.

Visto il grande impegno profuso e l’estrema disponibilità dimostrata, la Giunta comunale di Bra ha voluto esprimere i suoi ringraziamenti ai volontari. “Un grazie sentito – chiude il sindaco di Bra, Giovanni Fogliato – a coloro che si sono impegnati e continuano a prestare servizio in diversi ambiti con continuità e dedizione. La presenza dei nostri volontari a Verduno dimostra poi quanto Bra e i braidesi già tengano al buon funzionamento del nuovo ospedale di Alba e Bra Michele e Pietro Ferrero”

Tags

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close